road show

road show

Napoli - RE/MAX, lo “Studio Associato Active” protagonista del Road Show 2014 (21.11.14)

7h ago
SOURCE  

Description

http://www.pupia.tv - Napoli. Si è appena conclusa la tappa napoletana del “Road Show 2014 alla ricerca degli Agenti giusti” organizzato dalla RE/MAX Italia. Il Road Show, alla sua seconda edizione, si presenta come la migliore occasione per conoscere e apprendere le strategie più efficaci, consigliate da RE/MAX, che un agente immobiliare deve implementare per realizzare un business di successo e affrontare il particolare momento che sta vivendo il mercato del ‘mattone’. In tanti hanno aderito all’attesissimo evento, tanti i volti nuovi, incuriositi dal modello vincente che il sistema internazionale propone, ma anche tanti veterani, tanti affiliati sempre più convinti della forza e produttività del marchio. A rappresentare il territorio aversano e campano l’ormai conosciuto e consolidato “Studio Associato Active” capitanato dal broker Agostino Romano, seguito dai suoi 11 associati e 12 nuovi prospect. Tema centrale dell’evento il mercato immobiliare di oggi e la crisi che lo sta attraversando. “Le condizioni e il cambiamento del mercato immobiliare in Italia stanno costringendo molti agenti ad unirsi, raggruppare le loro forze per tener testa ad una realtà completamente nuova rispetto a quella del decennio scorso. Il sistema dell’aggregazione di più agenti in un’unica struttura non solo divide i costi, ma favorisce la collaborazione tra gli agenti stessi. Una tipologia di lavoro questa già presente da tempo negli Stati Uniti, dove non si parla di agenzie ma di agenti, ogni singolo agente immobiliare è un ufficio a se che interscambia idee e lavoro in modo costante con tutti i colleghi”. Queste le parole di Romano, il quale suggerisce come antidoto alla crisi, lo Studio Associato da sostituire alla ormai obsoleta agenzia. La metodologia di RE/MAX Active è proprio quella dello Studio Associato, che oggi sta incontrando gli apprezzamenti di molti, anche di chi inizialmente era scettico sul metodo. E ancora: “Questo non vuole essere un post pro – RE/MAX non uno spot, è quello che penso, credo davvero che lo Studio Associato RE/MAX Active, sia una reale alternativa ed un’opportunità concreta per gli agenti giusti di lavorare in proprio, ma non da soli potendo contare sempre sul sostegno e supporto di un grande marchio e di una grande famiglia. Ed è questo quello a cui ambisco, creare un mega ufficio dove convergere al suo interno tante forze, tante risorse, tante opportunità di crescita e lavoro”. (21.11.14)