lazio

lazio

Lavoratrici del settore sanitario sotto la regione Lazio per reclamare diritti

2w ago
SOURCE  

Tags

Description

Intervista a due operatrici delle cooperative Seriana 2000” e “CIR” durante il presidio sotto il palazzo della Regione Lazio il 14 luglio. Circa un centinaio tra psicologi, fisioterapisti, logopedisti, assistenti sociali, dipendenti , lavoratori a partita IVA che svolgono, a salari bassissimi, funzioni essenziali nella ASL Roma 1. Assieme a loro anche alcuni pazienti e gli attivisti delle CLAP, le Camere del Lavoro Autonomo e precario. Tutti insieme chiedono alla Regione Lazio di non far pagare a chi lavora le conseguenze del commissariamento decennale della Sanità Pubblica nel Lazio.