irene papas

irene papas

Stabat Mater (Prima Parte) «Donna di paradiso»

2d ago
SOURCE  

Description

Stabat Mater al Teatro San Carlo di Napoli (Prima Parte) sacra rappresentazione su testi di Jacopone da Todi e laudi popolari italiane Giovanbattista Pergolesi Roberto De Simone (1987) Irene Papas Donna di Paradiso Il tuo figliolo è preso Iesù Cristo beato. Accurre, donna, e vide che la gente l'allide: credo che lo s'occide, tanto l'han flagellato. Com'essere porrìa che non fece fallìa, Cristo la spene mia, om l'avesse pigliato? Madonna, egli è traduto Iuda si l'ha venduto, trenta denar ne ha avuto, fatto n'ha gran mercato. Socurri Maddalena! Ionta m'è addosso piena: Cristo figlio se mena, com'è annunziato. Socurre, donna, adiuta, cà 'l tuo figlio se sputa, e la gente lo muta; lo hanno dato a Pilato. O Pilato, non fare el figlio meo tormentare, ch'io te posso mustrare como a torto è accusato. Crucifige! Crucifige! Omo che se fa rege, secondo nostra lege, contradice al senato. Prego che me 'ntennate, nel meo dolor pensate: forse mò ve mutate de che avete pensato. Traàm for li latruni, che sia soi compagnoni de spine s'encoruni, che rege s'è clamato!